Vai ai contenuti

Xagena Salute

Farmaci & Terapie per Vivere Meglio

Archivio

Tag: Salute Xagena
News Benessere
-

Le donne affette da melanoma guariscono meglio degli uomini

Le donne con diagnosi di melanoma hanno più probabilità di sopravvivere rispetto agli uomini e meno probabilità di andare incontro a recidive.I ricercatori hanno indicato che le differenze biologiche …

Mammografia nelle donne di 40 anni

Una nuova ricerca ha inidcato che iniziare lo screening dei tumori al seno all’età di 40 anni potrebbe essere vantaggioso per alcune donne che hanno un rischio di malattia più alto della media, ad ese …

Più donne necessitano di asportazione del seno dopo brachiterapia

Da uno studio è emerso che le donne sottoposte a radiazioni interne come parte del trattamento del tumore al seno hanno una maggiore probabilità di avere una infezione o dolore al seno rispetto a colo … 

Attività fisica e rischio successivo di malattia di Parkinson

Uno studio ha valutato in maniera prospettica la relazione tra attività fisica e malattia di Parkinson.L’attività fisica è stata valutata in relazione a malattia di Parkinson in 213.701 appartenenti alla coorte dello studio NIH-AARP Diet and Health Study: le attività fisiche nel corso di 4 periodi ( età 15-18, 19-29 e 35-39 e negli ultimi 10 anni ) sono state rilevate nel [...]

 

L’alta assunzione di Fruttosio può aumentare la pressione sanguigna

L’assunzione di alte quantità di Fruttosio con la dieta può aumentare il rischio di sviluppare ipertensione.Queste le conclusione di uno studio su 4.528 adulti statunitensi, partecipanti al National Health and Nutrition Examination Survey ( NHANES ) nel periodo 2003-2008.I soggetti che hanno riferito di aver assunto 74 g di Fruttosio o più al giorno con la dieta ( pari [...]

 

L’inquinamento dell’aria da particolato urbano è associato ad aterosclerosi subclinica

Uno studio ha valutato l’associazione tra esposizione residenziale a lungo termine a particolato fine e spessore intima-media carotideo.Dati sperimentali ed epidemiologici hanno indicato che l’esposizione a lungo termine a inquinamento dell’aria potrebbe avere un ruolo causale nell’aterogenesi, ma le osservazioni epidemiologiche sono ancora contraddittori.I Ri [...]

ALERT Vaccini !

 
The Lancet Infectious Diseases: il vaccino antinfluenzale poco efficace

Il vaccino per l’influenza è meno efficace di quanto finora ritenuto

I vaccini contro l’influenza sono validi, ma non quanto potrebbero esserlo e ci sono lacune significative nell’evidenza riguardo alla loro efficacia.In una meta-analisi il vaccino trivalente inattivato, il tipo di vaccino più prescritto negli Stati Uniti, ha presentato un’efficacia complessiva del 59% nelle persone dai 18 ai 64 anni. Non sono disponibi [...]

-

Medicina Video    

 

 
 
 
 
 
 

FDA: dubbi sulla sicurezza degli agonisti GNRH

Aumentato rischio di danno muscolare con alti dosaggi di Simvastatina

 

Parkinson: possibile rischio di tumore della prostata con Stalevo

 

Il Valsartan non riduce l’incidenza di eventi cardiovascolari nei pazienti diabetici

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Xagena Medicina Network

ALERT Endocrinologia !
 
a) Ormone della Crescita
 

Sindrome di Turner: le ragazze trattate con Ormone della Crescita e bassi dosaggi di estrogeni aumentano d’altezza

La somministrazione alle ragazze con sindrome di Turner di basse dosi di estrogeni, così come l’Ormone della Crescita, anni prima dell’inizio della pubertà, aumenta l’altezza e offre una vasta gamma di altri benefici.Uno studio, coordinato da ricercatori della Thomas Jefferson University, ha richiesto più di 20 anni per essere completato.Attualmente la maggior pa [...]

 
 
b) Ipertiroidismo
 

Il Selenio riduce i sintomi oculari della malattia di Graves

Il trattamento con Selenio riduce i sintomi oculari nei pazienti con malattia di Graves. I pazienti randomizzati a ricevere l’antiossidante hanno presentato in media un aumento di 8.73 punti alla scala Graves’ Orbitopathy-Specific Quality of Life rispetto al valore di 2.4 punti nei pazienti trattati con placebo ( p=0.001 ).Al contrario, i pazienti trattati con Pentossifillina ( Trent [...]

 
 
c) Diabete mellito
 
 

 
Il farmaco per il diabete Actos ( Pioglitazone ) sarà ritirato dal mercato francese e da quello tedesco dopo che uno studio ha mostrato che il farmaco era associato a un modesto aumento di rischio di cancro alla vescica.I pazienti che assumono Actos dovrebbero consultare il proprio medico prima di interrompere la terapia. L’Agenzia regolatoria francese, AFSSAPS ( Agence Franca [...]

 

Belvedere di Montemarcello 002 

Antiepilettici: Trobalt, avvertenze speciali e precauzioni d’impiego

Trobalt ( Retigabina ) è indicato come trattamento aggiuntivo delle crisi parziali con o senza generalizzazione secondaria negli adulti di età pari o superiore ai 18 anni affetti da epilessia.Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego Ritenzione urinaria – Negli studi clinici controllati con la Retigabina, sono state ri [...]

Farmaci per l’epilessia: Trobalt, effetti indesiderati

Studi in vitro hanno mostrato che la Retigabina ( Trobalt ) agisce principalmente attraverso l’apertura dei canali neuronali del potassio. Trobalt trova indicazione come trattamento aggiuntivo delle crisi parziali con o senza generalizzazione secondaria negli adulti affetti da epilessia.Nei dati di sicurezza aggregati di tre studi multicentrici, randomizzati, in doppio-c [...]

ALERT Pneumologia !

 

Ipertensione arteriosa polmonare: Treprostinil per os migliora la capacità di esercizio ( 2011 )

 

Lo studio FREEDOM-M ha mostrato che la formulazione orale di Treprostinil aumenta la capacità di esercizio nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare.Treprostinil è un analogo sintetico della prostaciclina ( PGI2 ), commercializzato con il nome di Remodulin per infusione e di Tyvaso per inalazione nel trattamento dell’ipertensione arteriosa polmonare [...]

Vasculiti ANCA-associate: il Micofenolato Mofetile meno efficace dell’Azatioprina nella terapia di mantenimento

Quasi il 50% dei pazienti affetti da vasculite ANCA-associata va incontro a ricadute nei successivi 5 anni dalla diagnosi. Alcuni studi preliminari hanno indicato che il Micofenolato Mofetile ( CellCept ) può indurre remissione e prevenire le recidive.Uno studio ha messo a confronto il Micofenolato di Mofetile con Azatioprina ( Imuran ), un trattamento consolidato nel m [...]

Filmato
 

Insonnia, malattie autoimmuni, malattia di Parkinson: farmaci potenzialmente pericolosi

 
( Cliccare sul titolo )

Dapoxetina nel trattamento dell’eiaculazione precoce: non vale il rischio

I quattro studi clinici controllati con placebo riguardanti Dapoxetina ( Priligy ) hanno mostrato che solo una minoranza di coppie percepisce un miglioramento nella propria vita sessuale per lo specifico effetto della Dapoxetina sul tempo all’eiaculazione.La Dapoxetina, un inibitore del riassorbimento della serotonina a breve durata d’azione, è il primo farmaco ad essere sta [...]

 
 
Un Comitato dell’Institute of Medicine ( IOM ), incaricato di constatare il fabbisogno di Vitamina D nella popolazione del Nord America, ha esaminato le evidenze che collegano la Vitamina D con la salute dello scheletro e di altri apparati. La Commissione ha concluso che la Vitamina D gioca un ruolo importante nella salute delle ossa e questo risultato fornisce una solida base per dete [...]

L’FDA sta valutando la sicurezza dell’anticoagulante Pradaxa

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ) ha in corso la valutazione delle segnalazioni post-marketing di gravi sanguinamenti nei pazienti che hanno assunto Pradaxa ( Dabigatran etesilato ).Il sanguinamento che può causare anche la morte del paziente, è una ben riconosciuta complicanza di tutte le terapie anticoagulanti. [...]

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ultimi video inseriti

FDA: Finasteride e Dutasteride possono aumentare il rischio di gravi forme di tumore alla prostata

Farmaci stimolanti l’eritropoiesi nella malattia renale cronica

Fampyra per migliorare la deambulazione nei pazienti adulti affetti da sclerosi multipla

La TGA ( Therapeutic Goods Administration ) australiana ha concesso l’approvazione per Fampyra ( Fampridina ) compresse da 10 mg a rilascio modificato, per il miglioramento della capacità di deambulazione nei pazienti adulti affetti da sclerosi multipla.Fampyra ha dimostrato di essere efficace nei malati affetti da tutti e quattro i principali tipi di sclerosi multipla ( ricorrente re [...]

Vitamina B12, B6 e Acido Folico non migliorano le funzioni cognitive negli anziani

Uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato, si è posto l’obiettivo di stabilire se la supplementazione negli uomini più anziani con vitamina B12, B6 e Acido Folico possa migliorare la funzione cognitiva.Sono stati reclutati 299 uomini ipertesi di 75 anni di età e oltre per partecipare a uno studio sulla supplementazione con Acido Folico, vitamina B12 e B6 versus p [...]

Statine e rischio di epilessia

Uno studio di popolazione, caso-controllo, nidificato, ha esaminato la potenziale efficacia degli inibitori della idrossimetil-glutaril-coenzima A reduttasi ( HMG-CoA reduttasi; statine ) nella prevenzione dell’epilessia.La popolazione in esame era composta da anziani nella provincia del Quebec, Canada.La coorte primaria consisteva di pazienti con patologie cardiovascolar [...]

Trobalt nel trattamento delle crisi parziali con o senza generalizzazione secondaria negli adulti

Trobalt, il cui principio attivo è la Retigabina, trova indicazione nel trattamento delle crisi parziali ( crisi epilettiche ) con o senza generalizzazione secondaria negli adulti. Si tratta di un tipo di epilessia in cui un’attività elettrica eccessiva in una parte del cervello causa sintomi quali improvvisi movimenti spasmodici di una parte del corpo, problemi a udit [...]

FDA: Avastin non è sicuro ed efficace nei pazienti con tumore mammario

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha deciso di ritirare l’approvazione per l’utilizzo di Avastin ( Bevacizumab ) nel tumore alla mammella dopo aver concluso che il farmaco non ha dimostrato di essere sicuro ed efficace per tale uso.Avastin rimarrà sul mercato come trattamento approvato per il tumore al colon, polmone, rene e cervello ( glioblastoma mult [...]

Radiofarmaci per uso diagnostico: Scintimun

Ciascun flaconcino di Scintimun contiene 1 mg di Besilesomab. Il Besilesomab è un anticorpo monoclonale anti-granulociti ( BW 250/183 ) prodotto nelle cellule murine. Il radionuclide non fa parte del kit.Scintimun è un medicinale solo per uso diagnostico, che trova impiego assieme ad altre modalità di diagnostica per immagini, per la localizzazione di infi [...]

 
 

Efficacia e sicurezza di Exenatide una volta a settimana versus Sitagliptin o Pioglitazone in aggiunta al trattamento con Metformina nel diabete di tipo 2

La maggior parte dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 inizia una terapia farmacologica con Metformina ( MetBay ), ma potrebbe aver bisogno di un trattamento aggiuntivo.E’ stata valutata la sicurezza e l’efficacia di trattamenti settimanali con Exenatide ( Byetta ), un agonista del recettore GLP-1, versus la massima dose approvata di Sitagliptin ( Januvia ), un inibitore [...]

Studio ZODIAC-16: effetto protettivo della Metformina sulla mortalità da cancro nei pazienti con diabete mellito di tipo 2

Diversi studi hanno indicato un’associazione tra il trattamento del diabete e la mortalità per tumore. E’ stata studiata l’associazione tra l’impiego di Metformina e la mortalità per cancro in una coorte seguita in modo prospettico.Nel periodo 1998-1999, nei Paesi Bassi, 1.353 pazienti con diabete mellito di tipo 2 sono stati arruolati nello studio ZODIAC ( [...]

Exenatide una volta alla settimana rispetto a Insulina Glargine dosata in base all’obiettivo in pazienti con diabete di tipo 2

È necessario che i trattamenti contro il diabete siano convenienti, forniscano un efficace controllo glicemico e non causino un aumento ponderale.Uno studio ha verificato l’ipotesi che un miglioramento nell’emoglobina A1c ( HbA1c ), raggiunto con somministrazione settimanale di Exenatide ( Byetta ) sia superiore a quello raggiunto con Insulina Glargine ( Lantus ) dosata in b [...]

 
 

Tumore alla mammella: gli inibitori dell’aromatasi associati a aumento del rischio di malattia cardiaca

 

L’analisi di numerosi studi ha dimostrato che gli inibitori dell’aromatasi appaiono aumentare il rischio di eventi cardiaci tra le donne in trattamento per il cancro al seno.Il rischio relativo di andare incontro a un evento cardiovascolare maggiore è del 26% ( p minore o uguale a 0.01 ), tuttavia, l’eccesso di rischio può essere attenuato se una donna è trattata prima con T [...]

 

Cliccare sulla foto per altre immagini

 

 

Riomaggiore (SP) 056 

 

Cliccare sulla foto per altre immagini

 

 

 

La strada dei santuari 030
 
 
 
L’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ) ha avviato una revisione dei medicinali antiobesità contenenti Orlistat per determinare se casi molto rari di danno epatico abbiano un [...] Leggi articolo completo

 

L’FDA ha approvato una nuova indicazione per Cialis: trattamento dell’iperplasia prostatica benigna

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato una nuova indicazione per Tadalafil ( Cialis ): trattamento dell’iperplasia prostatica benigna e trattamento dell’iperplasia prostatica benigna associata a disfunzione erettile.Finora Cialis aveva la sola indicazione trattamento della disfunzione erettile.Due studi clinici hanno dimostrato l’efficacia [...] Leggi articolo completo

 

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato il farmaco antiosteoporotico, Denosumab ( Prolia ), come trattamento per la perdita ossea nelle donne con tumore al seno e negli uomini con cancro alla prostata non-metastatico.L’efficacia di Prolia nelle nuove indicazioni è stata dimostrata in due studi clinici di fase III.In uno studio di 3 anni che ha riguardat [...] Leggi articolo completo
 
Una ricerca, coordinata da ricercatori dell’University of Nottingham in Gran Bretagna, ha mostrato che i beta-bloccanti sarebbero in grado di controllare la diffusione delle metastasi nelle donne colpite da tumore mammario, migliorando la sopravvivenza.I beta-bloccanti sono farmaci che trovano comune impiego nel trattamento dell’ipertensione. Nel 2010 s [...] Leggi articolo completo
 
L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha informato gli operatori sanitari e i pazienti riguardo a un aggiornamento della scheda tecnica di Reclast ( Acido Zoledronico; Europa: Aclasta ) per quanto riguarda il rischio di insufficienza renale. Casi di insufficienza renale acuta con richiesta di dialisi o a esito fatale in seguito all’uso di Zoledronato sono stati segnalati all’FDA. [...] Leggi articolo completo
 
L’approvazione di Xarelto ( Rivaroxaban ), l’anticoagulante orale di Bayer HealthCare, è stata raccomandata dal Comitato europeo per i prodotti medicinali per uso umano ( CHMP ) sia per la prevenzione dell’ictus e dell’embolia sistemica nei pazienti adulti con fibrillazione atriale non-valvolare sia per il trattamento della trombosi venosa profonda ( TVP ) e la prevenzione della tr [...] Leggi articolo completo
 

Le alterazioni della sostanza bianca e il diabete mellito predicono il decadimento cognitivo negli anziani

È stato condotto uno studio per valutare se le alterazioni della sostanza bianca legati all’età e i fattori di rischio vascolare siano predittori di decadimento cognitivo in persone anziane con alterazioni della materia bianca che vivono in modo indipendente.Lo studio europeo, prospettico, LADIS ( Leukoaraiosis and Disability prospective multinational European study ) ha pres [...] Leggi articolo completo 

Malattia di Alzheimer: i biomarcatori nel liquido cerebrospinale predicono un esito più maligno

Uno studio ha valutato se i pattern di biomarcatori del liquido cerebrospinale ( T-tau, P-tau e Abeta42 ) possano predire la progressione cognitiva, l’esito del trattamento con inibitore della colinesterasi e la mortalità nella malattia di Alzheimer.Nello studio sono stati inclusi pazienti ambulatoriali con malattia di Alzheimer ( n=151 ) da uno studio di trattamento prospettico [...] Leggi articolo completo 

Ritardo nell’insorgenza della malattia di Alzheimer: il bilinguismo come forma di riserva cognitiva

I dati epidemiologici suggeriscono che gli anziani che mantengono uno stile di vita attivo dal punto di vista di impegno sociale, mentale e fisico sono in qualche modo protetti dall’insorgenza di demenza.Si dice che questi fattori contribuiscano alla riserva cognitiva, che agisce per compensare l’accumulo di amiloide e altre patologie cerebrali.Uno studio ha dimostrat [...] Leggi articolo completo

Alterazioni immunologiche nei pazienti con insonnia cronica

Lo studio compiuto presso l’Università Laval di Sainte-Foy in Canada ha valutato se l’insonnia cronica fosse associata ad alterazioni del sistema immunitario. Allo studio hanno partecipato 17 adulti con insonnia cronica primaria, e 19 persone senza problemi di insonnia. Al momento dell�…Leggi Articolo Completo

Insonnia post-ictus e trattamento con Mianserina

Ricercatori del Dipartimento di Neurologia della University of Helsinky hanno valutato l’incidenza di insonnia nei pazienti con ictus ischemico acuto e l’efficacia della Mianserina, un antidepressivo sedativo, nell’insonnia postictale. Un totale di 100 pazienti consecutivi sono stati rand…Leggi Articolo Completo

Mortalità associata alla durata del sonno e alla frequenza dell’insonnia

I pazienti si lamentano spesso di insonnia o sonno insufficiente, credendo che la durata del sonno ottimale debba essere di 8 ore. Nel 1982, il Cancer Prevention Study II dell’American Cancer Society chiese ai partecipanti del trial la durata del proprio sonno e la frequenza dei casi di insonnia…Leggi Articolo Completo

Incidenza di insonnia nei pazienti con disturbi respiratori del sonno

Lo scopo dello studio è stato quello di valutare l’incidenza di insonnia nei pazienti con disturbi respiratori del sonno. Sono stati selezionati 231 pazienti, che presentavano disturbi respiratori del sonno. Di questi 231, 116 pazienti presentavano anche insonnia e differivano dai pazienti c…Leggi Articolo Completo

La Melatonina non sembra avere alcun effetto nei pazienti con insonnia primaria

Lo studio ha valutato gli effetti della Melatonina nei pazienti con insonnia primaria Sono stati arruolati 10 pazienti di età media 50 anni ( range: 30-72 ) che hanno incontrato i criteri del DSM-IV per l’insonnia primaria. Questi pazienti sono stati trattati in modo random con Melatonina…Leggi Articolo Completo

Un nuovo caso di insonnia familiare fatale

I Ricercatori del Service de Neurologie dell’Hopital Saint-Joseph a Parigi hanno segnalato il 5° caso di insonnia familiare fatale in Francia, caratterizzato da una mutazione al codone 178 del gene della proteina prione e da una condizione di eterozigosi Met/Val al codone 129. Le caratterist…Leggi Articolo Completo

Benzodiazepine e non-benzodiazepine nel trattamento dell’insonnia

Le benzodiazepine da diversi decenni sono i farmaci più usati nel trattamento dell’insonnia. Agiscono in modo non selettivo sui recettori omega 1 ed omega 2, che sono localizzati in diverse aree del sistema nervoso centrale. L’azione sedativa delle benzodiazepine è associata ai recettori…Leggi Articolo Completo

 

Herpes Micosi
Ictus Osteoporosi
Impotenza Parkinson
Infarto miocardico Psoriasi
Insonnia Sars
Ipertensione Schizofrenia
Ipertiroidismo Sclerosi laterale amiotrofica
Iperplasia prostatica Sclerosi multipla
Ipotiroidismo Scompenso cardiaco
Lupus Tossicodipendenze
Malattie rare Trombosi
Marfan  
   

 

Aids Cistite
Allergie Colite ulcerosa
Alzheimer Crohn
Angina pectoris Depressione
Ansia Diabete mellito
Aritmie Disturbo bipolare
Artrite Dolore
Asma Epatite
Bronchite Epilessia
Calvizie Fibrillazione atriale
Cefalea Fibromialgia
Celiachia Glaucoma
   
Attivazione della corteccia motoria e premotoria dalla visione di azioni umane
Ricercatori del Laboratorio di elettrofisiologia cognitiva dell’Università di Milano-Bicocca coordinati da Alice Mado Proverbio in collaborazione con Federica Riva e Alberto Zani dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare ( Ibfm ) del Cnr di Milano-Segrate, hanno registrato potenziali bioelettrici che…(Leggi)
L’apprendimento delle parole nuove è una questione di RAM
Nella corteccia cerebrale esiste un dispositivo per l’apprendimento dei vocaboli associato al funzionamento della memoria a breve termine ( l’equivalente umano della RAM dei computer ), che comprende un insieme di aree localizzate intorno alla scissura di Silvio.
Tra queste aree…
(Leggi)
La personalità di tipo D è associata a maggior rischio cardiaco
I pazienti cardiaci con un profilo di personalità di tipo distress ( tipo D ) possono trovarsi di fronte, in futuro, a un maggiore rischio di problemi cardiovascolari, secondo un articolo pubblicato sulla rivista dell’American Heart Association, Circulation.L’analisi di precedenti…(Leggi)
Le donne sono più empatiche
Vi è una differenza di genere nella reazione agli stimoli sociali.
Ricercatori del Laboratorio di Elettrofisiologia cognitiva dell’Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con l’Istituto di Bioimmagini e Fisiologia molecolare del CNR di Milano-Segrate, hanno dimostrato che sono le donne ad essere…
(Leggi)
La voce interiore gioca un ruolo nell’autocontrollo
Parlare a sé stessi potrebbe non essere una brutta cosa, soprattutto quando si tratta di esercitare il controllo di sé.Una nuova ricerca dall’University of Toronto, pubblicata su Acta Psychologica, ha dimostrato che il ricorso alla voce interiore svolge un ruolo…(Leggi)
 

Nella vasculite dei grandi vasi, inclusa l’arterite a cellule giganti e l’arterite di Takayasu, così come nella polimialgia reumatica, il trattamento di scelta è la terapia con glucocorticoidi.Tuttavia, ci sono due evenienze che fanno sorgere interrogativi in merito a ulteriori terapie immunosoppressive in queste malattie: a) la resistenza [...] Leggi articolo completo
Sulla base del NICE Clinical Guideline 36, i beta-bloccanti ( in aggiunta al trattamento anticoagulante ) dovrebbero rappresentare il trattamento iniziale per i soggetti con fibrillazione atriale parossistica sintomatica, e per le persone con fibrillazione atriale persistente in cui la terapia antiaritmica è necessaria per mantenere il ritmo sinusale dopo [...] Leggi articolo completo
La sindrome di Churg-Strauss ( CSS ) è una rara vasculite sistemica, quasi sempre accompagnata da asma, poliposi nasale, anomalie dei seni paranasali, e aumento della conta degli eosinofili nel sangue periferico.Il coinvolgimento neurologico come neuropatia periferica è una caratteristica comune, mentre il coinvolgimento cerebrale è estremame [...] Leggi articolo completo

Lo sviluppo cognitivo dei bambini allattati al seno non appare influenzato dall’esposizione ai farmaci antiepilettici

È noto che l’allattamento al seno ha effetti benefici, ma resta il dubbio che l’allattamento al seno durante terapia con farmaci antiepilettici possa essere dannoso per lo sviluppo cognitivo del bambino.Studi su modelli animali e sull’uomo hanno dimostrato che alcuni farmaci antiepilettici possono avere un impatto negativo sul cervello imma [...] Leggi articolo completo

È stato condotto uno studio per valutare l’efficacia e la sicurezza di Ezogabina ( nome utilizzato negli Stati Uniti ) / Retigabina ( nome internazionale non-proprietario ), un farmaco che facilita l’apertura dei canali potassio neuronali, utilizzato come terapia aggiuntiva per le crisi epilettiche parziali refrattarie.Lo studio multicentrico [...] Leggi articolo completo
 
Le concentrazioni sieriche di vitamina D sono associate alla funzione cognitiva globale negli anziani, ma i benefici dell’assunzione di questa vitamina riguardo a prevenzione e trattamento del decadimento cognitivo rimangono non noti.È stato condotto uno studio cross-sezionale con lo scopo di determinare se l’assunzione alimentare settimanale di [...] Leggi articolo completo
L’analisi del database AERS ( Adverse Event Reporting System ), per il periodo luglio-settembre 2010, ha permesso di identificare segnali di potenziali gravi rischi / nuove informazioni sulla sicurezza di alcuni prodotti farmaceutici.L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha precisato che l’inserimento di un farmaco in questa lista non rappresenta un atto conclusivo riguard [...] Leggi articolo completo
La sindrome di Turner si caratterizza da bassa statura e da insufficienza ovarica.Uno studio, coordinato da Judith Ross della Thomas Jefferson University a Filadelfia, ha mostrato che il trattamento con l’Ormone della Crescita ( GH ) in combinazione con un basso dosaggio di estrogeni, può migliorare la crescita e fornire altri benefici. Hanno preso parte allo studio [...] Leggi articolo completo
Maggiore efficacia della tripla terapia nei pazienti con epatite C genotipo 1

La tripla terapia a base di Boceprevir ( Victrelis ), PegInterferone alfa-2b ( PegIntron ) e Ribavirina ( Rebetol ), è in grado di eliminare il virus dell’epatite C ( HCV ) in modo più efficace rispetto al regime attuale di due farmaci.I risultati dello studio sono pubblicati sul The New England Journal of Medicine ( NEJM ).Almeno 3.2 milioni di americani sono affetti da [...] Leggi articolo completo
L’impianto di stent a rilascio di Sirolimus sono risultano inferiori rispetto al bypass aortocoronarico ( CABG ) nel trattamento della malattia dell’arteria coronaria principale di sinistra non-protetta.Nello studio PRECOMBAT, i ricercatori hanno assegnato in modo casuale 600 pazienti a ricevere CABG o intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con stent a eluizione di Sirolimus. [...] Leggi articolo completo
Vectibix, il principio attivo è Panitumumab, un anticorpo monoclonale ricombinante completamente umano del tipo IgG2, che si lega con elevata affinità e specificità all’EGFR umano.Vectibix trova indicazione come monoterapia nel trattamento di pazienti con tumore del colon e del retto metastatico, esprimente il recettore per il fattore di crescita epidermico ( EGFR ) dopo falliment [...] Leggi articolo completo

Effetto del trattamento intensivo dell’iperglicemia sugli esiti microvascolari nel diabete mellito di tipo 2

L’iperglicemia è associata a un aumentato rischio di complicazioni cardiovascolari in persone con diabete mellito di tipo 2.Uno studio ha valutato se la riduzione della concentrazione di glucosio ematico sia in grado di abbassare il rischio di complicazioni microvascolari in soggetti con diabete mellito di tipo 2.ACCORD era uno studio randomizzato, a gruppi paralle [...] Leggi articolo completo 

 
Studi compiuti sugli animali suggeriscono che il sistema arginina vasopressina possa svolgere un ruolo nel metabolismo del glucosio, ma i dati disponibili negli esseri umani sono limitati. È stato compiuto uno studio di analisi della copeptina plasmatica, un frammento stabile C-terminale della pro-arginina vasopressina.Utilizzando i dati al basale e i dati longitudin [...]
 
Il trattamento con Pioglitazone ( Actos ) è stato in grado di arrestare la progressione da ridotta tolleranza al glucosio a diabete mellito di tipo 2 nella maggior parte dei pazienti, partecipanti a uno studio clinico.Dopo un follow-up medio di 2.2 anni, il 5% dei pazienti con alterata tolleranza al glucosio trattati con Pioglitazone ha sviluppato diabete mellito, rispetto al 16.7% di [...] Leggi articolo completo
Non vi è alcun rischio di fratture associate agli analoghi della Vitamina-A usati per trattare condizioni patologiche della pelle come acne e psoriasi.In un ampio studio caso-controllo basato sulla popolazione, i farmaci non sono risultati correlati a un aumento delle fratture sia per quanto riguarda la dose che la durata del trattamento, secondo [...] Leggi articolo completo
 
L’assunzione di integratori di olio di pesce durante la gravidanza non influenza lo sviluppo cerebrale del bambino e non previene la depressione post-parto della madre.Queste le conclusioni dello studio DOMInO ( DHA to Optimize Mother Infant Outcome ).Complessivamente i punteggi cognitivi sono risultati quasi identici e i punteggi del lingua [...] Leggi articolo completo
 
La Tossina botulinica di tipo A ( Botox ) ha fornito un significativo sollievo per alcuni tipi di emicrania in un piccolo studio clinico su pazienti sottoposti a procedure cosmetiche della parte superiore del viso.La frequenza media dell’emicrania è scesa da più di 7 episodi al mese a meno di 1 tra i pazienti con mal di testa di tipo implosivo [...] Leggi articolo completo
La resistenza all’insulina non è associata allo sviluppo di fibrillazione atriale, secondo un’analisi del Framingham Heart Study.Tra i 4.583 partecipanti, il tasso di fibrillazione atriale incidente in 10 anni è stato del 5.8% nei soggetti con resistenza all’insulina e del 6.1% in quelli senza resistenza all’insulina.In entrambi i modelli, non-c [...] Leggi articolo completo
I neonati prematuri a basso peso alla nascita a cui vengono somministrati integratori probiotici appaiono essere meno inclini a enterocolite necrotizzante.La condizione non si è sviluppata in 119 neonati che hanno assunto il cocktail di probiotici nel latte materno, mentre 4 casi si sono verificati tra i 112 bambini assegnati a ricevere il latte [...] Leggi articolo completo
Un farmaco sperimentale ha mostrato di ridurre drasticamente il sanguinamento nei pazienti con una rara malattia emorragica ereditaria nota come carenza del fattore XIII.Il trattamento profilattico mensile con fattore XIII ricombinante ha prodotto un tasso di sanguinamento pari allo 0.138 all’anno per paziente rispetto al tasso storico di sanguina [...] Leggi articolo completo


Banner Mediexplorer.it

La scelta di una statina, rispetto ad un’altra, nei pazienti sottoposti a interventi coronarici percutanei ( PCI ) non sembra influenzare l’attività del Clopidogrel ( Plavix ), anche nelle persone che trasportano polimorfismi che potrebbero modificare l’azione dell’antiaggregante piastrinico.In uno studio clinico randomizzato con più di [...] Leggi articolo completo
Meno della metà dei pazienti con vasculite necrotizzante sistemica sono stati in grado di sostenere la remissione solo con l’impiego di corticosteroidi, ma la maggior parte ha avuto successo con i trattamenti di seconda linea.Tra i 124 pazienti con poliarterite nodosa o poliangite microscopica, il 79% ha raggiunto inizialmente la remissione, an [...] Leggi articolo completo
Uno studio di coorte basato sulla popolazione ha trovato che l’uso dei più nuovi antiepilettici durante il primo trimestre di gravidanza non è risultato associato ad un aumentato rischio di difetti maggiori alla nascita.Tra i neonati esposti ad uno qualsiasi degli antiepilettici più recenti, il 3.2% ha presentato difetti maggiori alla nascita c [...] Leggi articolo completo
Modelli animali hanno indicato che l’Acetilcisteina ( NAC ) inibisce il comportamento di ricerca della Cocaina.Ricercatori del Medical University of South Carolina a Charleston negli Usa, hanno compiuto uno studio pilota con l’obiettivo di valutare se l’Acetilcisteina fosse in grado di sopprimere la reattività agli stimoli correlati alla Cocaina nei soggetti Cocaina-dipend [...] Leggi articolo completo
Ricercatori del Duke University Medical Center negli Stati Uniti, avevano in passato scoperto che l’antagonista del recettore 5-HT3, Ondansetron ( Zofran ) può essere utile nel ridurre l’autosomministrazione di Cocaina, e la sensibilizzazione indotta dalla Cocaina in un modello animale, quando viene somministrato durante la sospensione della droga . Gli stessi Autori più recentem [...] Leggi articolo completo
Nonostante il trattamento con inibitori selettivi della ricapitazione della serotonina ( SSRI ), molti pazienti che soffrono di depressione non vanno incontro a remissione della malattia.L’aggiunta di un intervento noradrenergico nei pazienti scarsamente responsivi agli SSRI, può migliorare l’outcome ( esito ). Tuttavia esistono pochi studi che abbiano verificato questa ipotesi. [...] Leggi articolo completo
L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Actemra ( Tocilizumab ), somministrato da solo o in combinazione con Metotrexato, per il trattamento dell’artrite idiopatica giovanile a esordio sistemico ( SJIA ), attiva, nei bambini dai 2 anni in su.L’artrite idiopatica giovanile a esordio sistemico, o malattia di Still, è una rara malattia potenzialmente mortale nei b [...] Leggi articolo completo
L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Tradjenta ( Linagliptin ) compresse, utilizzato con la dieta e l’esercizio fisico, per migliorare il controllo della glicemia negli adulti con diabete mellito di tipo 2.Le persone con diabete mellito di tipo 2 non producono o non rispondono normalmente all’Insulina, un ormone che regola la quantità di glucosio nel sangue. [...] Leggi articolo completo
L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Yervoy ( Ipilimumab ) per il trattamento dei pazienti con melanoma in fase avanzata ( metastatico ).Il melanoma è la principale causa di mortalità per malattia cutanea. Si stima che circa 68.130 nuovi casi di melanoma siano stati diagnosticati negli Stati Uniti nel corso del 2010 e circa 8.700 persone siano morte a causa del [...] Leggi articolo completo
I pazienti con esofago ipersensibile possono ottenere sollievo con l’impiego di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ( SSRI ).Dopo sei mesi di Citalopram ( Elopram ), solo nel 23% dei pazienti che avevano avuto problemi di reflusso acido, i sintomi si sono mantenuti contro il 67% di quelli trattati con placebo.In alcuni ca [...] Leggi articolo completo
Le risposte virologiche precoci e sostenute alla terapia standard per l’infezione da virus dell’epatite-C ( HCV ) sono risultate notevolmente migliorate quando i pazienti hanno ricevuto dosi elevate di Vitamina-A.Dopo 48 settimane di trattamento con dosi standard di Interferone peghilato alfa-2b ( PegIntron ), Ribavirina ( Rebetol ), e 30.000 UI/d [...] Leggi articolo completo
L’antibiotico Rifaximina ( Normix, Xifaxan ) ha raggiunto l’endpoint primario in due studi di fase III nella sindrome da intestino irritabile senza costipazione, anche se il miglioramento rispetto al placebo è stato solo modesto.I dati raccolti su un totale di 1.260 pazienti ha indicato che il 40.7% ha presentato un sollievo dei sintomi a segui [...] Leggi articolo completo

Malattia di Alzheimer lieve-moderata: inefficacia della supplementazione con Acido Docosaesaenoico nel ridurre il declino cognitivo

L’Acido Docosaesaenoico ( DHA ) è l’acido grasso polinsaturo a lunga catena più abbondante nel cervello. Studi epidemiologici hanno suggerito che il consumo di DHA è associato ad una ridotta incidenza di malattia di Alzheimer. Gli studi su animali hanno dimostrato che l’assunzione orale di DHA riduce nel cervello le patologie Alzheimer-simili.È stata svolta una sp [...] Leggi articolo completo  

Inibitore della colinesterasi: Donepezil riduce l’incidenza delle cadute nella malattia di Parkinson

È stato condotto uno studio allo scopo di valutare se un inibitore della colinesterasi con azione sul sistema nervoso centrale fosse in grado di ridurre la frequenza delle cadute in pazienti con malattia di Parkinson e avanzata instabilità posturale.Le cadute legate a instabilità posturale sono un problema significativo nella malattia di Parkinson in stadio avanzato e sono inf [...] Leggi articolo completo  

La politerapia aumenta il rischio di infertilità in donne con epilessia

La capacità riproduttiva è un problema importante per le donne con epilessia e uno studio prospettico di coorte ha valutato la misura dell’infertilità in una coorte di donne con epilessia che stavano programmando una gravidanza.Sono state coinvolte le donne con epilessia arruolate nel registro Kerala Registry of Epilepsy and Pregnancy ( 1998-2007 ) in stadio di preconcepimen [...] Leggi articolo completo

C’è una crescente preoccupazione riguardo all’uso degli antidepressivi triciclici a causa di un aumentato rischio di malattie cardiovascolari.In uno studio prospettico di coorte che ha incluso 14.784 adulti, quelli che hanno fatto uso di triciclici avevano un aumento del 35% del rischio cardiovascolare dopo aggiustamento per i potenziali conf [...] Leggi articolo completo
I corticosteroidi per via inalatoria aumentano in modo modesto il rischio di insorgenza e di progressione del diabete mellito, soprattutto se somministrati a dosaggi elevati.L’incidenza di diabete tra i pazienti affetti da malattie respiratorie è risultata più alta del 34% tra coloro che hanno fatto uso di corticosteroidi per via inalatoria, m [...] Leggi articolo completo
Anche dopo aver smesso di assumere l’antidolorifico Rofecoxib ( Vioxx ), il rischio di eventi cardiovascolari è rimasto alto.Il Vioxx è stato ritirato dal mercato nel 2004, dopo che i dati provvisori di uno studio randomizzato e controllato avevano mostrato un elevato rischio di eventi cardiovascolari, mentre i pazienti stavano assumendo il farm [...] Leggi articolo completo
I bifosfonati sono sotto inchiesta da parte dell’FDA ( Food and Drug Administration ) per la possibile associazione con la frattura del femore.I bifosfonati sono impiegati per prevenire e trattare l’osteoporosi nelle donne in postmenopausa. Questi farmaci agiscono bloccando parzialmente il processo naturale di rimozione e di ricostruzione del t [...] Leggi articolo completo

 

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha dichiarato che una revisione di studi clinici riguardo ai farmaci per il trattamento dell’osteoporosi, non ha mostrato nessuna chiara associazione tra questi farmaci e la fibrillazione atriale, un’aritmia.Nel 2007, un articolo pubblicato sul The New England Journal of Medicine ( NEJM ) aveva mos [...] Leggi articolo completo

 

E’ stato condotto uno studio con lo scopo di comparare gli effetti del Raloxifene ( Evista ) e della terapia ormonale sostitutiva ( HRT ) a basso dosaggio sulla densità minerale ossea, ed i marcatori del turnover osseo nel trattamento dell’osteoporosi postmenopausale.Lo studio ha coinvolto 42 donne con osteoporosi nelle donne in postmenopaus [...] Leggi articolo completo
La sindrome del tunnel carpale è una condizione nella quale il nervo mediano è compresso e porta a dolore e debolezza muscolare nelle dita e nella mano.Gli inibitori dell’aromatasi portano a una forte soppressione degli estrogeni e si potrebbe pensare che aumentino il rischio di sindrome del tunnel carpale in donne in postmenopausa trattate c [...] Leggi articolo completo
 
Lo studio E2100, uno studio di fase III, in aperto, randomizzato e condotto dal Eastern Cooperative Oncology Group ( ECOG ), ha dimostrato un significativo miglioramento nella sopravvivenza libera da progressione e nella risposta generale con Paclitaxel ( Taxol ) più Bevacizumab ( Avastin ), rispetto al solo Paclitaxel come chemioterapia iniziale in pazienti [...] Leggi articolo completo
 
Uno studio ha valutato i potenziali benefici della Talidomide ( Thalomid ) incorporata nel doppio trapianto autologo di cellule staminali per pazienti giovani e con nuova diagnosi di mieloma multplo.In totale, 135 pazienti che avevano ricevuto Talidomide dall’induzione e fino al secondo trapianto autologo di cellule staminali sono stati analizzat [...] Leggi articolo completo
 
Uno studio ha valutato il significato prognostico della chemiosensibilità a ipercapnia nell’insufficienza cardiaca cronica.Nello scompenso cardiaco è stato osservato un aumento della chemiosensibilità a ipossia e ipercapnia, ma il potenziale valore di questo aumento di ipercapnia per la predizione del rischio nell’insufficienza cardiaca sistolica [...] Leggi articolo completo
 
Ricercatori dell’Ospedale Maggiore di Novara hanno effettuato una meta-analisi degli studi randomizzati che hanno messo a confronto Abciximab ( ReoPro ) con piccole molecole ( Eptifibatide [ Integrilin ] e Tirofiban [ Aggrastat ] ) nell’angioplastica primaria per infarto con sopraslivellamento del segmento ST ( STEMI ).È stato dimostrato che A [...] Leggi articolo completo
 
Sono state studiate a livello multicentrico l’incidenza e le cause di morte durante o come conseguenza dell’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale.L’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale in genere è considerata sicura, ma sono state comunque osservate complicanze gravi, incluso l’esito fatale.Utilizza [...] Leggi articolo completo
Uno studio caso-controllo ha valutato il rischio di frattura associato al trattamento con analoghi della Vitamina-A sistemici ( Isotretinoina e Acitretina ).In totale sono stati studiati 124.655 pazienti con fratture e 373.962 controlli abbinati per sesso e età. La principale misura di esito era l’incidenza di fratture nei pazienti c [...] Leggi articolo completo
La cellulite dissecante del cuoio capelluto è una malattia infiammatoria cronica dei follicoli dei capelli che si manifesta come noduli multipli e dolorosi e ascessi che si interconnettono con fistole. La malattia tende ad avere un decorso progressivo che alla fine si traduce in alopecia cicatriziale.Questa condizione rappresenta un disturbo [...] Leggi articolo completo
L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha aggiunto un boxed warning alla scheda tecnica dell’anticoagulante Plavix, allertando i pazienti e i medici che il farmaco può essere meno efficace nelle persone che non possono convertire il profarmaco ( Clopidogrel ) nella sua forma attiva.Plavix riduce il rischio di infarto miocardico, angina instabil [...] Leggi articolo completo
Il trattamento acuto dell’insufficienza cardiaca scompensata non trae vantaggio dall’aggiunta di Nesiritide ( Natrecor ), anche se il farmaco non appare essere pericoloso.Uno studio su più di 7.000 pazienti ha trovato che la Nesiritide non ha avuto impatto significativo sulla mortalità a 30 giorni per qualsiasi causa o riospedalizzazione per in [...] Leggi articolo completo
Le aritmie atriali asintomatiche rilevate mediante un pacemaker o un defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) sono associate ad un aumentato rischio di ictus.Dei quasi 2600 pazienti senza storia di fibrillazione atriale che hanno ricevuto un pacemaker ( 95% ) o un ICD, più di un terzo ( 36% ) ha presentato aritmie atriali rilevate dal disposit [...] Leggi articolo completo
L’Eritropoietina somministrata dopo intervento coronarico percutaneo ( PCI ) nei pazienti con infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST ( STEMI ) non ha ridotto l’area infartuale, ed ha comportato un aumento degli eventi avversi.Dopo 2-6 giorni dal trattamento farmacologico, la dimensione dell’infarto era del 15.8% nel gruppo Eritropoie [...] Leggi articolo completo
Al fine di ridurre le anomalie lipidiche e altri effetti collaterali associati alle terapie antiretrovirali contenenti Lopinavir e Ritonavir ( Kaletra ), i pazienti potrebbero voler modificare uno o più componenti del loro regime di trattamento.Uno studio ha confrontato la sostituzione con Raltegravir ( Isentress ) al posto di Lopinavir e Riton [...] Leggi articolo completo
I dati di uno studio clinico di fase III ( TKT-034 ), disegnato per valutare la sicurezza del passaggio da Imiglucerasi ( Cerezyme ) a Velaglucerasi alfa ( Vpriv ) nei pazienti con malattia di Gaucher di tipo 1, sono positivi.Un totale di 40 pazienti adulti e pediatrici con malattia di Gaucher di tipo 1 sono passati da Imiglucerasi ( 15-60 U/kg ogni 2 [...] Leggi articolo completo
Una ricerca, compiuta presso l’University of Pennsylvania School of Medicine a Fildelfia, negli Stati Uniti, ha mostrato che l’uso prolungato di un cerotto alla Nicotina ( Nicoderm CQ ) per 24 settimane contro le 8 settimane standard aumenta il numero dei fumatori che riescono a mantenere la propria astinenza dal fumo.Lo studio è stato pubbli [...] Leggi articolo completo
Esiste controversia sul dosaggio ottimale e sul tempo di somministrazione di Clopidogrel ( Plavix ) nei pazienti con sindromi coronariche acute.Uno studio ha confrontato un più potente inibitore reversibile di P2Y12, Ticagrelor ( Brilinta, Brilique ), con Clopidogrel in questi pazienti.Alla randomizzazione, una strategia invasiva è stata p [...] Leggi articolo completo
L’anticorpo monoclonale Trastuzumab ( Herceptin ) ha prodotto benefici riguardo alla sopravvivenza quando somministrato con chemioterapia a pazienti con cancro al seno in stadio precoce, operabile e metastatico con HER2 iperespresso o amplificato.I Ricercatori dell’Istituto dei Tumori di Milano, in Italia, hanno coordinato uno studio, denominato N [...] Leggi articolo completo
Il Carbonato di Litio ( Carbolithium ) e il Valproato semisodico ( Acido Valproico; Depakin ) sono entrambi raccomandati come monoterapia per la prevenzione della recidiva del disturbo bipolare, ma non sono pienamente efficaci presi individualmente in molti pazienti.Se la terapia di combinazione con entrambi gli agenti fosse più efficace della monotera [...] Leggi articolo completo
Uno studio retrospettivo ha valutato l’outcome visivo della neurite ottica nei pazienti con lupus eritematoso sistemico.Sono stati esaminati 8 pazienti con neurite ottica associata al lupus eritematoso sistemico nel periodo 1986-2004.La perdita visiva iniziale nei pazienti con neurite ottica è risultata grave. Sette pazienti avevano u [...] Leggi articolo completo
 
Studi precedenti hanno associato l’utilizzo delle tetracicline, ed in modo più specifico la Minociclina ( Minocin ), nel trattamento dell’acne con l’insorgenza di lupus eritematoso farmaco-indotto.Ricercatori dell’University of Pennsylvania a Filadelfia negli Stati Uniti, si sono posti l’obiettivo di determinare la frequenza di lupus erit [...] Leggi articolo completo
 
Ricercatori dell’Università di San Paolo in Brasile, hanno valutato la prevalenza e l’associazione clinica dell’amenorrea in 298 pazienti di sesso femminile affette da lupus eritematoso sistemico giovanile.Nell’11.7% ( n=35 ) dei pazienti è stata osservata amenorrea con una durata media di 7,2 mesi.Valutazioni ormonali sono [...] Leggi articolo completo