Vai ai contenuti

Xagena Salute

Farmaci & Terapie per Vivere Meglio

Archivio

Tag: Epatite Newsletter

Epatite.net - Epatite

-

Xagena. Chi siamo · News (IT) · News (EN) · MedicinaNews · MedicineNews · Mappa · Partner · Mappa; Cardiologia. News · Farmaci · Focus. Oncologia. News · Farmaci · Focus · Immunoterapia. OncoHub. OncoChirurgia · OncoDermatologia · OncoEmatologia · OncoGastroenterologia · OncoGeriatria, Newsletter Epatite, Newsletter Epatite C, Aggiornamenti sull’Epatite, Aggiornamenti sull’Epatite C, 

-

Epatite C

Sebbene le terapie antivirali ad azione diretta ( DAA ) per l …

Breakthrough virologico

Breakthrough virologico e resistenza nei pazienti con …

Epatite C genotipo 1

Combinazione a dose fissa di Ledipasvir e Sofosbuvir con e …

Progressione della fibrosi …

Progressione della fibrosi negli adulti con coinfezione da virus …

Epatite News

I pazienti con epatite B cronica con alta carica virale sono ad …

Epatite C cronica

Epatite C cronica: presentazione clinica, esiti, e risposta alla …

Epatite B

NVR 3-778, un inibitore di assemblaggio del capside, in …

Più elevata prevalenza di …

Più elevata prevalenza di diabete mellito tra i pazienti con epatite …

Farmaci

Farmaci per la riduzione del peso corporeo: gli effetti avversi a …

Ribavirina

Combinazione a dose fissa di Ledipasvir e Sofosbuvir con e …

Risultato immagine per xagena

Epatite

Aids

Allergie

Alzheimer

Angina pectoris

Ansia

Aritmie

Artrite

Asma

Calvizie

Cefalea

Celiachia

Colite ulcerosa

Crohn

Depressione

Diabete mellito

Disturbo bipolare

Dolore

Epatite

Epilessia

Fibrillazione atriale

Fibromialgia

Glaucoma

Herpes

Ictus

Impotenza

Infarto miocardico

Insonnia

Ipertensione

Ipertiroidismo

Iperplasia prostatica

Ipotiroidismo

Lupus

Malattie rare

Marfan

Micosi

Osteoporosi

Parkinson

Psoriasi

Rosacea

Schizofrenia

SLA

Sclerosi multipla

Scompenso cardiaco

Tossicodipendenze

Trombosi

Epatite

ALERT Epatite !
-
Top News / Nuova combinazione per il trattamento dell’epatite C
-

Terapia della epatite C cronica genotipo 1 e 4: approvato Harvoni nella Unione Europea

La Commissione Europea ha rilasciato l’autorizzazione all’immissione in commercio di Harvoni ( Ledipasvir 90 mg / Sofosbuvir 400 mg ), il primo regime basato su una sola compressa da assumere una volt …

-

Focus On: The Liver Meeting

-

Trattamento con Ombitasvir /ABT-450 / Ritonavir e Dasabuvir: epatite C cronica in presenza di coinfezione da HIV e trapianto di fegato

Nel corso del Liver Meeting 2014 sono stati presentati i risultati di studi condotti con il regime tutto orale sviluppato da AbbVie, e composto da Ombitasvir /ABT-450 / Ritonavir e Dasabuvir su pazien …

Epatite C cronica genotipo 1: Grazoprevir / Elbasvir nei pazienti naive al trattamento e nei pazienti difficili da curare

I risultati di uno studio clinico di fase 2, che aveva come obiettivo quello di valutare la combinazione Grazoprevir / Elbasvir ( MK-5172 / MK-8742; inibitore della proteasi NS3/4A e inibitore del com …

Alti tassi di risposta virologica sostenuta con la combinazione Daclatasvir e Sofosbuvir nei pazienti con epatite C genotipo 3

Nel corso del The Liver Meeting 2014 sono stati presentati nuovi dati riguardante lo studio clinico ALLY che ha valutato a 12 settimane Daclatasvir in combinazione con Sofosbuvir senza Ribavirina in p …

Novità sull'Epatite

Epatite

Patologie News
Aids
Allergie
Alzheimer
Angina Pectoris
Ansia
Aritmie
Artrite
Asma
Bronchite
Calvizie
Cefalea
Celiachia
Cistite
Crohn
Depressione
Diabete Mellito
Disturbo Bipolare
Dolore
Epatite
Epilessia
Fibrillazione Atriale
Glaucoma
Gotta
Ictus
Impotenza
Ipertiroidismo
Iperplasia prostatica
Ipotiroidismo
Infarto Miocardico
Insonnia
Ipertensione
Micosi
Marfan
Osteoporosi
Parkinson
Psoriasi
Schizofrenia
Scompenso Cardiaco
Sclerosi Laterale Amiotrofica
Sclerosi Multipla
Patologie Farmaci
Aids
Allergie
Alzheimer
Angina Pectoris
Ansia
Aritmie
Artrite
Asma
Bronchite
Calvizie
Cefalea
Celiachia
Cistite
Crohn
Depressione
Diabete Mellito
Disturbo Bipolare
Dolore
Epatite
Epilessia
Fibrillazione Atriale
Glaucoma
Gotta
Ictus
Impotenza
Ipertiroidismo
Iperplasia prostatica
Ipotiroidismo
Infarto Miocardico
Insonnia
Ipertensione
Micosi
Marfan
Osteoporosi
Parkinson
Psoriasi
Schizofrenia
Scompenso Cardiaco
Sclerosi Laterale Amiotrofica
Sclerosi Multipla

Malattie gastriche

News Malattie infettive
-

Alto tasso di risposta virologica sostenuta con la combinazione Daclatasvir e Sofosbuvir nei pazienti con infezione da HCV genotipo 1, 2 e 3

Il regime orale costituito da Daclatasvir e da Sofosbuvir ( Sovaldi ) ha prodotto una guarigione nel 90% dei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ).Daclatasvir è un inibitore NS5A e Sofosbuvir è un inibitore della polimerasi del … Leggi

Terapia senza Interferone per l’infezione da virus della epatite C genotipo 1

Una combinazione senza Interferone a base di inibitore della proteasi ABT-450 con Ritonavir ( ABT-450/r ), inibitore non-nucleosidico della polimerasi ABT-333 ( Dasabuvir ), e Ribavirina ha dimostrato efficacia contro il virus della epatite C ( HCV … Leggi

Efficacia di Simeprevir e Sofosbuvir nei pazienti con infezione da HCV genotipo 4

Simeprevir ( Olysio ) con Peginterferone e Ribavirina è efficace e ben tollerato nei pazienti con infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) genotipo 4, naive al trattamento e trattati in precedenza. I risultati dello studio di fase III, … Leggi

Farmaci per Epatite
-
Associazione Ledipasvir e Sofosbuvir
-

Ledipasvir e Sofosbuvir per infezione da HCV genotipo 1 precedentemente trattata

Un trattamento efficace per l’infezione da virus della epatite C ( HCV ) genotipo 1 in pazienti che non hanno avuto una risposta virologica sostenuta a una precedente terapia a base di Interferone rap …
In studi di fase 2, il trattamento con la combinazione orale dell’inibitore della polimerasi analogo nucleotidico Sofosbuvir e l’inibitore di NS5A Ledipasvir ha comportato elevati tassi di risposta vi …

Ledipasvir e Sofosbuvir per 8 o 12 settimane per infezione da HCV cronica senza cirrosi

Sono stati osservati alti tassi di risposta virologica sostenuta tra i pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ) che hanno ricevuto per 12 settimane il trattamento con l’inibitore della … 

Epatite

ALERT Infettivologia !
-
Infezione da virus VZV & ictus
-

Rischio di ictus successivo a herpes zoster

L’herpes zoster è un’infezione comune, prevenibile mediante vaccinazione. Il rischio di ictus può risultare aumentato in seguito a zoster, ma le evidenze sono scarse. L’obiettivo di ricercatori del …
-
Infezione da virus HCV 
-

Unione Europea: il CHMP ha raccomandato l’approvazione di Daklinza per i pazienti con infezione da virus HCV

Il Comitato scientifico, CHMP, dell’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ), ha raccomandato l’approvazione di Daklinza ( Daclatasvir ) per il trattamento della infezione cronica da virus dell’epatite … leggi Articolo
-
Infezione da virus HIV 
-

Trattamento antiretrovirale: effetti dell’inizio precoce versus ritardato sugli esiti clinici nella infezione da HIV-1

L’uso del trattamento antiretrovirale per l’infezione da HIV-1 ( virus della immunodeficienza umana ) ha ridotto morbilità e mortalità correlate all’AIDS e previene la trasmissione del virus HIV-1. … leggi Articolo

Malattie infettive

Epatologia - Malattie epatiche

ALERT Gastroenterologia !
-
Terapia dell’Epatite C: Harvoni
-

EMA ha raccomandato Harvoni per il trattamento della epatite C

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’Agenzia europea per i medicinali ( EMA ) ha raccomandato l’autorizzazione all’immissione in commercio per la combinazione Ledipasvir e Sofosbuvir ( Harvoni ) come … leggi Articolo
-

Oncologia: carcinoma epatocellulare

-

Cixutumumab nel carcinoma epatocellulare avanzato

Il recettore per il fattore di crescita insulino-simile di tipo 1 ( IGF-IR ) è implicato nella carcinogenesi epatica. Questo fatto e prove preliminari di attività biologica dell’anticorpo monoclonale …

-

Malattie rare: sindrome dell’intestino corto
-

EMA ha assegnato la designazione di farmaco orfano a Oxabact per la sindrome dell’intestino corto

Il Comitato per i medicinali orfani ( COMP ) dell’Agenzia europea per i medicinali ( EMA ) ha concesso la designazione di farmaco orfano a Oxabact per il trattamento della sindrome dell’intestino cort … leggi Articolo
Epatologia News
-

Effetti biochimici e immunologici di Rituximab in pazienti con cirrosi biliare primitiva e risposta incompleta all’Acido Ursodesossicolico

Uno studio ha esaminato la sicurezza e l’efficacia potenziale della deplezione delle cellule B con l’anticorpo monoclonale anti-CD20 Rituximab ( MabThera ) nei pazienti con cirrosi biliare primaria e risposta incompleta all’Acido Ursodesossicolico ( UDCA ).Uno studio in aperto ha arruolato 6 pazienti con cirrosi biliare primaria e risposte incomplete all’Acido Ursodesossicolic [...]

Associazione tra consumo di caffè e di Caffeina e malattia del fegato grasso, steatoepatite non-alcolica e grado di fibrosi epatica

Il consumo di Caffeina del caffè è associato a ridotta incidenza di fibrosi epatica nei pazienti con malattie croniche del fegato, come l’epatite C.L’associazione di consumo di Caffeina con malattia del fegato grasso non-alcolica ( NAFLD ) non è stata stabilita.Uno studio ha correlato il consumo di Caffeina con la prevalenza e la gravità della [...]

-
Epatite News
-

I pazienti con epatite a maggior rischio di linfoma non-Hodgkin

I pazienti con epatite, in particolare quelli con epatite B, possono essere ad aumentato rischio di sviluppare linfoma non-Hodgkin.I ricercatori hanno eseguito uno studio trasversale sulla base di informazioni riguardanti 1.055.912 pazienti presenti nel database National Impatient Sample nel periodo 2005-2009. La coorte esaminata comprendeva 479.661 pazienti con infezion [...]

News Infettivologia
-

Interferone a basso dosaggio più efficace nel prevenire le ricadute nei pazienti con infezione da HCV con forma lieve di fibrosi

L’Interferone per os a basso dosaggio potrebbe essere più efficace di altri trattamenti per ridurre il rischio di recidiva di infezione da virus della epatite C ( HCV ) in pazienti con forma lieve di …

L’età avanzata e il fumo aumentano il carico virale di HPV nel cavo orale

Tra gli individui con infezione da HPV ( papillomavirus umano ) ad alto rischio, l’età avanzata e il fumo corrente sono risultati entrambi indipendentemente associati a una carica virale di HPV nel ca …

Elevati livelli di HBV DNA sono correlati a un aumento del rischio di fibrosi in fase avanzata

I pazienti con infezione cronica da virus dell’epatite B ( HBV ) possono avere un minor rischio di fibrosi avanzata nel caso in cui presentano bassi livelli di HBV DNA. E’ stato condotto uno studio … 
ALERT Gastroenterologia !
-
Rischio cardiaco con i medicinali a base di Domperidone
-

PRAC – Restrizioni d’uso per i medicinali a base di Domperidone: somministrazione per brevi periodi e a basse dosi per il trattamento di nausea o vomito

Il Comitato per la valutazione del rischio per la farmacovigilanza ( PRAC ) dell’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ) ha completato una revisione dei medicinali a base di Domperidone, e ha raccomand …
-
Focus On: Epatite C e il regime 3D di Abbvie
-

Efficacia del regime 3D di Abbvie con Ribavirina senza Interferone nei pazienti con infezione da HCV, precedentemente non-trattati, e senza cirrosi

Lo studio SAPPHIRE-I ha mostrato che un regime terapeutico di 12 settimane, costituito da ABT-450 con Ritonavir, Ombitasvir e Dasabuvir in associazione con Ribavirina, è risultato molto efficace e as … 

Xagena Medical Symposia

-

Epatite

-

 

ALERT Epatite – Novità nella terapia dell’epatite C
-

ABT-450/r – Ombitasvir e Dasabuvir con Ribavirina per epatite C con cirrosi

I regimi contenenti Interferone per il trattamento del virus della epatite C ( HCV ) sono associati a un aumento degli effetti tossici in pazienti che hanno anche la cirrosi. È stata valutata la com …

Terapia senza Interferone per l’infezione da virus della epatite C genotipo 1

Una combinazione senza Interferone a base di inibitore della proteasi ABT-450 con Ritonavir ( ABT-450/r ), inibitore non-nucleosidico della polimerasi ABT-333 ( Dasabuvir ), e Ribavirina ha dimostrato …

Infezione da HCV: ritrattamento con ABT-450/r – Ombitasvir e Dasabuvir con Ribavirina

In uno studio di fase 3 è stata valutata l’efficacia e la sicurezza della combinazione senza Interferone di ABT-450 con Ritonavir ( ABT-450/r ), Ombitasvir ( noto anche come ABT-267 ), Dasabuvir ( not …

Trattamento di HCV con ABT-450/r – Ombitasvir e Dasabuvir con Ribavirina

La combinazione senza Interferone dell’inibitore della proteasi ABT-450 con Ritonavir ( ABT-450/r ) e l’inibitore di NS5A Ombitasvir ( noto anche come ABT-267 ) più l’inibitore non-nucleosidico della … 
-

Osteoporosi: rischio di fratture atipiche del femore associate all’uso di bifosfonati

-

-
-

Malattie lisosomiali: sindrome di Hunter

-
News Epatite
-

Virus dell’epatite D come potenziale fattore di rischio per il carcinoma epatocellulare

Il virus della epatite D ( HDV ) dipende dalla presenza del virus della epatite B ( HBV ) per la trasmissione e la replicazione a causa della sua incapacità di produrre un proprio rivestimento.Resta da chiarire se l’infezione da virus HDV aumenti … Leggi

Eccesso di mortalità nei pazienti con epatite C cronica avanzata trattati per lungo periodo con PegInterferone

L’infezione cronica da virus dell’epatite C ( HCV ) può causare malattie croniche del fegato, cirrosi e cancro al fegato. HALT-C ( Hepatitis C Antiviral Long-term Treatment against Cirrhosis ) era uno studio prospettico, randomizzato e … Leggi

Breakthrough virologico e resistenza nei pazienti con epatite cronica B trattati con analoghi dei nucleosidi e dei nucleotidi

Il breakthrough virologico ( risposta transitoria con riattivazione in corso di terapia ) è la prima manifestazione di resistenza al farmaco antivirale durante trattamento con analoghi nucleosidici o nucleotidici dell’epatite cronica B, ma … Leggi

ALERT Gastroenterologia !
-
Top News / Tumore del pancreas metastatico: Abraxane
-

Tumore del pancreas metastatico: immissione in commercio di Abraxane in combinazione con Gemcitabina nell’Unione Europea

E’ stata autorizzata da parte della Commissione Europea l’immissione in commercio di Abraxane ( Paclitaxel legato all’albumina in nanoparticelle ) in combinazione con Gemcitabina ( Gemzar ), per il tr …

FDA ha approvato Abraxane per il cancro del pancreas in fase avanzata

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha ampliato le indicazioni approvate di Abraxane ( particelle di Paclitaxel legate alle proteine per sospensione iniettabile, legate ad Albumina; Nab-Paclitaxel …
-
Focus On: Epatite
-

Epatite C genotipo 1: alto tasso di SVR con la terapia senza Interferone, completamente orale, di Abbvie

La terapia sperimentale senza Interferone, completamente orale, di Abbvie per i pazienti con epatite C genotipo 1, ha prodotto tassi di risposta virologica sostenuta ( SVR ) fino al 99%.Sono stati pre … 
ALERT Epatite !
-
Top News / Novità in terapia dell’epatite C
-
Speciale associazione Ledipasvir e Sofosbuvir
-

Ledipasvir e Sofosbuvir per infezione da HCV genotipo 1 precedentemente trattata

Un trattamento efficace per l’infezione da virus della epatite C ( HCV ) genotipo 1 in pazienti che non hanno avuto una risposta virologica sostenuta a una precedente terapia a base di Interferone rap …
In studi di fase 2, il trattamento con la combinazione orale dell’inibitore della polimerasi analogo nucleotidico Sofosbuvir e l’inibitore di NS5A Ledipasvir ha comportato elevati tassi di risposta vi …

Ledipasvir e Sofosbuvir per 8 o 12 settimane per infezione da HCV cronica senza cirrosi

Sono stati osservati alti tassi di risposta virologica sostenuta tra i pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ) che hanno ricevuto per 12 settimane il trattamento con l’inibitore della … 
ALERT Epatite !
-
Top News / Epatite C
-

Abbvie: programma di fase III di una terapia orale senza Interferone in pazienti con epatite C genotipo 1

AbbVie ha annunciato il completamento del suo programma clinico di fase III e ha rilasciato i risultati di quattro studi che hanno valutato la terapia orale senza Interferone, con o senza Ribavirina, …

Alto tasso di risposta virologica sostenuta con la combinazione Daclatasvir e Sofosbuvir nei pazienti con infezione da HCV genotipo 1, 2 e 3

Il regime orale costituito da Daclatasvir e da Sofosbuvir ( Sovaldi ) ha prodotto una guarigione nel 90% dei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ).Daclatasvir è un inibitore NS5A e S … 
Epatite News
-

Daclatasvir e Asunaprevir nei pazienti con infezione da virus HCV genotipo 1b, responder nulli

I pazienti con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) e precedente risposta nulla a Interferone pegilato ( Peg-IFN ) e Ribavirina, hanno limitate opzioni terapeutiche. Il genotipo 1 di …

Il ritrattamento della infezione da virus della epatite C con Interferone in monoterapia fornisce pochi benefici

Il ri-trattamento per lungo periodo con Interferone pegilato in monoterapia offre poco o nessun beneficio clinico, anche se può sopprimere i livelli del virus della epatite C ( HCV ) e migliorare la fibrosi epatica, ma può causare eventi avversi e … Leggi

Infezione da epatite C e presenza di fibrosi avanzata: aspettare o trattare ?

Molti medici troppo frequentemente ignorano il principio primum non nocere ( per prima cosa non nuocere ) e credono troppo spesso che il trattamento sia sempre la risposta. Quando ci sono trattamenti disponibili, si pensa spesso che il peggio che … Leggi

News Epatite
-

Raloxifene come trattamento antivirale adiuvante nelle donne in postmenopausa con epatite C cronica

La menopausa precoce nelle donne con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) è associata a una bassa probabilità di una risposta virologica sostenuta in combinazione con il trattamento anti …

Tenofovir disoproxil fumarato negli adolescenti con epatite B cronica

Il trattamento con Tenofovir disoproxil fumarato ( TDF; Viread ) risulta molto efficace nella soppressione del virus della epatite B ( HBV ) negli adulti con infezione cronica. Uno studio ha valut …

Recidiva quasi universale dopo sospensione dei farmaci immunosoppressori nei pazienti con epatite autoimmune in remissione

Le strategie di trattamento attuali nella epatite autoimmune includono il trattamento a lungo termine con corticosteroidi e/o Azatioprina ( Imuran ). È stato determinato il rischio di recidiva dopo la … 
News su Epatite www.epatite.net
-

Raloxifene come trattamento antivirale adiuvante nelle donne in postmenopausa con epatite C cronica

La menopausa precoce nelle donne con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) è associata a una bassa probabilità di una risposta virologica sostenuta in combinazione con il trattamento anti …

Silibinina per via endovenosa in monoterapia mostra significativa attività antivirale nei pazienti con infezione da HCV nel periodo peri-trapianto

L’epatite C recidivante dopo trapianto di fegato è il problema principale della maggior parte dei programmi di trapianto. È stata valutata l’attività antivirale e la sicurezza di Silibinina ( Legalon …

Associazione tra risposta virologica sostenuta e mortalità per qualsiasi causa tra i pazienti con epatite C cronica e fibrosi epatica avanzata

Gli esiti della infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) comprendono insufficienza epatica, carcinoma epatocellulare e morte per cause epatiche. È stata valutata l’associazione tra rispos …

Esacerbazione acuta e riattivazione della infezione cronica da virus della epatite C nei pazienti oncologici

I dati sulla esacerbazione acuta e sulla riattivazione cronica del virus della epatite C ( HCV ) dopo la chemioterapia sono molto limitati. Sono stati caratterizzati gli episodi di esacerbazione acuta … 
Epatite Informazioni
-

Impatto della Metformina sulla prognosi della cirrosi epatica indotta da epatite C nei pazienti diabetici

La resistenza all’insulina gioca un ruolo nell’epatocarcinogenesi ed è diminuita dal trattamento con Metformina ( Glucophage ). È stato compiuto uno studio con l’obiettivo di valutare l’influenza della terapia con Metformina … Leggi

Impatto delle radiazioni e dell’infezione da virus dell’epatite sul rischio di carcinoma epatocellulare

In studi di coorte sui sopravvissuti alla bomba atomica e sui lavoratori degli impianti nucleari di Mayak, sono stati osservati aumenti del rischio di tumore al fegato associato alle radiazioni, ma le infezioni da virus dell’epatite B ( HBV ) e … Leggi

Valore predittivo del polimorfismo IL28B sugli effetti della terapia con Interferone nei pazienti affetti da epatite cronica C con genotipo 2a e 2b

I comuni polimorfismi del locus IL28B ( SNP rs8099917 e rs12979860 ) sono stati segnalati come in grado di influenzare la terapia combinata Peg-interferone più Ribavirina ( PEG-RBV ) per l’infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) genotipo 1b, ma … Leggi

UNA VOLTA SI DICEVA STAI SERENO …. OGGI E’ PREFERIBILE DIRE STAI IN SALUTE !

Terapia dell’infezione da virus dell’epatite C: la terapia consta di due, tre farmaci. Qui è riportato il costo di un solo farmaco ( Sofosbuvir ) che dovrà essere associato ad altri farmaci. Come si può vedere i costi sono proibitivi per una persona non ricca.

Il Ministero ha stanziato 750 milioni anno [ li ha stanziati ma devono ancora essere reperiti ]. I pazienti che ogni anno potranno essere trattati con questi farmaci sono compresi tra 20.000 e 30.000, i casi più gravi. Per i rimanenti ( più di 400.000 persone ) …non resta che acquistarlo in farmacia al costo di 74.260 euro per un ciclo di 12 settimane ( 3 mesi ) .. poi bisogna acquistare l’altro farmaco o gli altri farmaci, che avranno prezzi molto elevati.
Dal 2014 la Sanità Italiana ( e mondiale ) cambia, e se una persona starà male ma non rientrerà tra i criteri di coloro che hanno diritto al trattamento a carico del Servizio Sanitario Nazionale, la vita diventerà molto, ma molto difficile. Le persone con pochi risparmi o che non riusciranno a raccogliere simili cifre potrebbero rischiare di non accedere alla terapia.

La determina AIFA riporta il prezzo ufficiale di Sofosbuvir che per 12 settimane di trattamento che è il seguente:

prezzo ex factory: 45.000 euro a paziente,
prezzo al pubblico: 74.260 euro a paziente

Nella determina AIFA si fa riferimento ad uno sconto obbligatorio per le strutture pubbliche sul prezzo ex factory e ad una durata dell’accordo negoziale di 18 mesi senza presentarne i particolari.


La ditta Gilead, in una lettera indirizzata alle direzioni di tutte le farmacie ospedaliere, ha comunicato che:

il costo per le strutture pubbliche di una terapia completa con Sofosbuvir ( Sovaldi ) sarà di 37.000 euro ( IVA esclusa )
Il costo per trattamento sarà lo stesso a prescindere dalla durata che potrà essere di 12, 24 o 48 settimane ( o fino al trapianto ).

È interessante notare come la strategia scelta dalla Gilead preveda prezzi diversi del farmaco in rapporto al profilo economico dei vari paesi. Negli USA un ciclo di trattamento di 12 settimane costa infatti ufficialmente 84.000 U.S.$ ( circa 61.000 Euro ), mentre nel Regno Unito, Germania e Francia il costo
varia da 41.900 a 56.000 Euro circa.
Nei Paesi dove la prevalenza della malattia è maggiore ( Egitto, India, Mozambico ) e le condizioni economiche sono più sfavorevoli è stato concordato un costo di 660 euro a ciclo.

Il prezzo di questo farmaco sta comunque ponendo un problema di sostenibilità economica sia per i paesi cosiddetti industrializzati sia per quelli cosiddetti emergenti  a prescindere dal tipo di sistema sanitario vigente. ( Fonte: Regione Emilia-Romagna )

Dire che si guarisce da una infezione virale è eufemistico .. Per convenzione si dice che la terapia ha funzionato quando dopo 12 settimane dall’ultimo trattamento non ci sono segni evidenti di virus nel sangue, ma il virus può rimanere nelle cellule in fase SILENTE e poi ripresentarsi !!!!!!!!!!!!!
Soluzioni ?
Essere o diventare ricchi … Oppure andare in Egitto ad acquistare il farmaco a 660 euro per 3 mesi .. potrebbe essere un’idea !!!!!!!!!!!!
Epatologia News
-

Epatite C cronica e fibrosi epatica avanzata: associazione tra risposta virologica sostenuta e mortalità per qualsiasi causa

Gli esiti della infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) comprendono insufficienza epatica, carcinoma epatocellulare e morte per cause epatiche. È stata valutata l’associazione tra risp … leggi

Cirrosi epatica indotta da epatite C nei pazienti diabetici: impatto della Metformina sulla prognosi

La resistenza all’insulina gioca un ruolo nell’epatocarcinogenesi ed è diminuita dal trattamento con Metformina ( Glucophage ). È stato compiuto uno studio con l’obiettivo di valutare l’influenz … leggi

Assunzione prolungata di PegInterferone: eccesso di mortalità nei soggetti con epatite cronica avanzata

L’infezione cronica da virus dell’epatite C ( HCV ) può causare malattie croniche del fegato, cirrosi e cancro al fegato. HALT-C ( Hepatitis C Antiviral Long-term Treatment against Cirrhosis ) e … leggi

Informazioni sull’epatite: Epatite.net

Farmacovigilanza – Gastroenterologia
-

Olmesartan Medoxomil può causare enteropatia simile alla sprue

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha avvertito che Olmesartan Medoxomil, un farmaco che trova impiego nel trattamento dell’alta pressione sanguigna ( commercializzato negli Stati Uniti come Beni …

Gestione delle reazioni avverse cutanee gravi associate a Incivo, un antivirale per il trattamento della epatite C

Gli operatori sanitari sono stati informati rigardo a gravi reazioni avverse associate al farmaco antivirale Incivo ( Telaprevir ). Incivo, in associazione a Peginterferone alfa e Ribavirina, è indica …

Danno epatico farmaco-indotto correlato a diversi antagonisti del TNF-alfa

Il danno epatico farmaco-indotto, più frequentemente danno epatocellulare acuto con caratteristiche autoimmuni, può essere un effetto di classe degli antagonisti del fattore di necrosi tumorale alfa ( … 
Aggiornamenti sulla Epatite C
-

Boceprevir versus placebo con Interferone alfa-2b pegilato e Ribavirina per il trattamento della infezione da virus HCV genotipo 1 in pazienti con infezione da virus HIV

I tassi di risposta virologica sostenuta con Peginterferone – Ribavirina sono bassi nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ) di genotipo 1 e infezione da virus della immunodeficienz …

Faldaprevir e Deleobuvir per l’infezione da virus HCV genotipo 1

Regimi senza Interferone potrebbero essere più vantaggiosi nel trattamento di pazienti con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ).In uno studio di fase 2b, randomizzato e in aperto su Fald …

Studio SAPPHIRE-1: alta efficacia di un regime tutto orale, senza Interferone, per 12 settimane nei pazienti con epatite C genotipo 1, naive al trattamento

Abbvie ha comunicato i primi risultati di uno studio di fase III con un regime interamente orale, senza Interferone, costituito da una combinazione di tre antivirali ad azione diretta più Ribavirina i …

Efficacia di MK-5172 associato a Ribavirina nei pazienti con epatite C genotipo 1b

Un regime, libero da Interferone, costituito dall’inibitore della proteasi MK-5172 più Ribavirina ha prodotto alti tassi di soppressione virale nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HC … 
News & Farmaci per il trattamento della epatite C
-

Gravi reazioni cutanee dopo trattamento con Telaprevir, PegInterferone alfa e Ribavirina

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha ricevuto segnalazioni di gravi reazioni cutanee, alcune ad esito fatale, nei pazienti che hanno assunto il farmaco per la epatite C cronica, Incivek ( Telapr …

Gestione delle reazioni avverse cutanee gravi associate a Incivo, un antivirale per il trattamento della epatite C

Gli operatori sanitari sono stati informati rigardo a gravi reazioni avverse associate al farmaco antivirale Incivo ( Telaprevir ). Incivo, in associazione a Peginterferone alfa e Ribavirina, è indica …
 
L’esistenza di un nesso diretto tra infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) e danno miocardico non è stata confermata. È stata studiata l’associazione tra condizioni del miocardio e HCV nei pazienti … 

Xagena Medicina 

 

Medical Symposia

-
Epatite
.
-
Altre News
-

Sofosbuvir nella infezione da virus HCV, oltre il trattamento con PegInterferone e Ribavirina

La terapia per l’infezione da virus della epatite C ( HCV ) è in rapida evoluzione. Fino a poco tempo…

 

Epatite C genotipo 1b: efficacia di MK-5172 associato a Ribavirina

Un regime, libero da Interferone, costituito dall’inibitore della proteasi MK-5172 più Ribavirina ha prodotto alti tassi di soppressione virale nei…

 

Regime terapeutico senza Interferone a base di Sofosbuvir e Ribavirina nella infezione cronica da virus HCV

Un regime senza Interferone a base di Sofosbuvir e Ribavirina ha prodotto un alto tasso di risposta virologica sostenuta tra…

 

Pazienti con infezione da HCV genotipo 1, 2 e 3: alto tasso di risposta virologica sostenuta con la combinazione Sofosbuvir e Daclatasvir

Il regime orale costituito da Daclatasvir e da Sofosbuvir ( Sovaldi ) ha prodotto una guarigione nel 90% dei pazienti…

 

Pazienti con infezione cronica da HCV genotipo 1, mai trattati: efficacia della combinazione Simeprevir, Peginterferone e Ribavirina

Il trattamento con Simeprevir, di pazienti, naive, con infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) ha mostrato 

Farmaci sperimentali: epatite
-

Infezione cronica da virus HCV: promettente il regime terapeutico, senza Interferone, a base di Sofosbuvir e Ribavirina

Un regime senza Interferone a base di Sofosbuvir e Ribavirina ha prodotto un alto tasso di risposta virologica sostenuta tra i pazienti affetti da epatite C con caratteristiche sfavorevoli per il trat …

Trattamento della infezione da virus HCV prendendo come bersaglio i microRNA

La stabilità e la propagazione del virus della epatite C ( HCV ) dipende da un’interazione funzionale tra il genoma di HCV e il microRNA-122 ( miR-122 ) espresso dal fegato.Miravirsen è un oligonucleo …

Sofosbuvir con Interferone alfa-2a e Ribavirina per pazienti con infezione da virus dell’epatite C di tipo 1 e naive al trattamento

L’analogo nucleotidico Sofosbuvir è un inibitore selettivo della polimerasi NS5B del virus della epatite C ( HCV ).Uno studio ha valutato la sicurezza e l’efficacia di Sofosbuvir in combinazione con I … 
ALERT Epatite !
-
Top News / FDA ( Food and Drug Administration )
-

Stati Uniti: Olysio, una nuova terapia per l’infezione da virus della epatite C cronica

L’epatite C è una malattia virale che causa infiammazione del fegato e può portare a ridotta funzionalità epatica o insufficienza epatica. La maggior parte delle persone infettate con il virus dell’ep …
-
AASLD Meeting: Sofosbuvir nella infezione da HCV
-
Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi, lo studio VALENCE di fase 3 e lo studio LONESTAR-2 di fase 2, che stanno valutando Sofosbuvir, un analogo nucleotidico una volta al giorno, per …

Trapianto di fegato: efficacia e sicurezza di un regime a base di Sofosbuvir, completamente orale, per la prevenzione e il trattamento della recidiva della infezione da virus HCV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi di fase 2 che stanno valutato un regime di trattamento, completamente orale, di Sofosbuvir un analogo nucleotidico una volta al giorno, più Ribav …

Regime basato su Sofosbuvir per il trattamento della epatite C in pazienti co-infettati con virus HIV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di uno studio di fase 3, PHOTON-1, la valutazione del Sofosbuvir, analogo nucleotidico una volta al giorno in fase, per il trattamento della infezione cronica …  
ALERT Gastroenterologia !
-
Top News / Riduzione del rischio neurologico per la Metoclopramide, un procinetico e antiemetico
-

Modifiche nell’uso dei medicinali a base di Metoclopramide per ridurre il rischio di effetti indesiderati neurologici

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’European Medicines Agency ( EMA ) ha confermato le precedenti raccomandazioni riguardo alle modifiche nell’uso dei medicinali a base di Metoclo …
-
Novità in terapia
-

FDA: procedura di priorità per Ramucirumab nel trattamento del cancro gastrico

L’Agenzia statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso lo status di revisione prioritaria a Ramucirumab come trattamento in monoterapia per il carcinoma gastrico avanzato in pazienti con progressione della malattia dopo iniziale chemioterapia.Ramucirumab è un anticorpo umano che inibisce direttamente l’angiogenesi, bloccando in modo specific [...]

L’Advisory Panel dell’FDA ha raccomandato l’approvazione di Sofosbuvir per il trattamento della epatite C

L’Antiviral Drugs Advisory Committee dell’Agenzia statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) ha raccomandato l’approvazione di Sofosbuvir, un inibitore appartenente alla classe degli analoghi nucleotidici dell’enzima polimerasi NS5B del virus della epatite C ( HCV ), per il trattamento della infezione cronica da HCV genotipo 1, 2, 3 e 4.Il gruppo di Esperti [...] 
ALERT Infettivologia !
-
Top News / AASLD Meeting: Sofosbuvir nella infezione da HCV
-
Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi, lo studio VALENCE di fase 3 e lo studio LONESTAR-2 di fase 2, che stanno valutando Sofosbuvir, un analogo nucleotidico una volta al giorno, per …

Trapianto di fegato: efficacia e sicurezza di un regime a base di Sofosbuvir, completamente orale, per la prevenzione e il trattamento della recidiva della infezione da virus HCV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di due studi di fase 2 che stanno valutato un regime di trattamento, completamente orale, di Sofosbuvir un analogo nucleotidico una volta al giorno, più Ribav …

Regime basato su Sofosbuvir per il trattamento della epatite C in pazienti co-infettati con virus HIV

Gilead Sciences ha annunciato i risultati di uno studio di fase 3, PHOTON-1, la valutazione del Sofosbuvir, analogo nucleotidico una volta al giorno in fase, per il trattamento della infezione cronica … 
ALERT Epatite !
.
Top News / Grave anemia con Incivo
.

Epatite C cronica: la tripla terapia con Telaprevir associata a rischio di grave anemia

Il rischio di grave anemia è rimasto nei pazienti con infezione da virus HCV ( virus della epatite C ), che sono stati trattati con Telaprevir ( Incivek, Incivo ) in combinazione con Interferone pegilato alfa-2b ( PegIntron ) e Ribavirina ( Rebetol ).I ricercatori hanno esaminato il rischio di anemia grave in 292 pazienti ( età media, 62 anni ) affetti da infezio [...]
.
Terapia antivirale dopo trapianto
.

Pazienti con recidiva di infezione da virus HCV possono trarre beneficio dalla tripla terapia dopo trapianto di fegato

La tripla terapia è risultata efficace in una coorte di pazienti sottoposti a trapianto di fegato con recidiva di epatite C, nonostante l’alta incidenza di reazioni avverse.In Francia, uno studio di c … 
ALERT Infettivologia !
.
Focus On: Epatite C
.

Trasmissione del virus della epatite C da madre a figlio

La trasmissione da madre a figlio è la principale causa di infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) nei bambini.La trasmissione da madre a figlio del virus HCV è definita come la trasmissione che si …

Epatite C cronica: presentazione clinica, esiti, e risposta alla terapia tra i pazienti con esacerbazione acuta

La lenta progressione asintomatica della epatite C cronica può essere interrotta da una riacutizzazione, caratterizzata da un aumento dei livelli sierici di alanina aminotransferasi ( ALT ) e bilirubi …
ALERT Gastroenterologia !
.
Top News / Farmacovigilanza: Epatite C: gravi reazioni cutanee con Incivo
.

Gestione delle reazioni avverse cutanee gravi associate a Incivo, un antivirale per il trattamento della epatite C

Gli operatori sanitari sono stati informati rigardo a gravi reazioni avverse associate al farmaco antivirale Incivo ( Telaprevir ). Incivo, in associazione a Peginterferone alfa e Ribavirina, è indica …
.
News Epatologia
.

La rigidità splenica predice il rischio di varici esofagee di grandi dimensioni, e sanguinanti, nei pazienti con cirrosi

Misurare la rigidità splenica nei pazienti con cirrosi è un metodo non-invasivo, efficace, per predire e differenziare le grandi e piccole varici esofagee e determinare quelle a rischio di sanguinamen …
.
Le associazioni tra diabete mellito, fumo, obesità e rischio di colangiocarcinoma intraepatico non sono ben definite. La Metformina ( Glucophage ) è presumibilmente associata a un ridotto rischio di v …
Focus On: Sofosbuvir
.

Sofosbuvir per epatite C di genotipo 2 o 3 in pazienti senza opzioni di trattamento

Per i pazienti con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) di genotipo 2 o 3 per i quali il trattamento con Peginterferone non è un’opzione praticabile, o che non hanno mostrato risposta a …
.

Sofosbuvir per la epatite C cronica non-trattata in precedenza

In studi di fase 2, l’inibitore della polimerasi Sofosbuvir è risultato efficace nei pazienti non trattati in precedenza con infezione cronica da virus della epatite C ( HCV ) di genotipo 1, 2 o 3.Son … 
ALERT Epatite !
.

Lo status di vitamina D non predice la risposta virologica sostenuta o lo stadio della fibrosi nella epatite cronica C genotipo 1

Il rapporto tra lo stato della vitamina D e la risposta alla terapia antivirale e l’istologia epatica nella infezione da virus della epatite C genotipo 1 ( HCV-1 ) rimane poco chiara, con gli studi fi …
.

Efficacia e sicurezza di Boceprevir più Peginterferone e Ribavirina nei pazienti con infezione da HCV genotipo 1 e fibrosi o cirrosi in fase avanzata

È stata valutata la sicurezza e l’efficacia di Boceprevir ( Victrelis ) più l’associazione Peginterferone e Ribavirina nei pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ) genotipo 1 e fibrosi …
.

Attività infiammatoria migliorata con terapia di mantenimento con Peginterferone alfa-2b nei pazienti non-cirrotici precedentemente non-responder

Le opzioni terapeutiche per i pazienti in cui è fallito un nuovo trattamento per l’epatite C sono limitati. EPIC(3) ha incluso uno studio prospettico che ha valutato la terapia di mantenimento a lungo … 
ALERT Epatite !
.
Speciale: European Association for the Study of the Liver ( EASL ) Meeting
.

Anemia, il più comune effetto collaterale di Boceprevir e Telaprevir, antivirali ad azione diretta contro il virus HCV

L’anemia è di gran lunga l’effetto collaterale più significativo dei farmaci antivirali ad azione diretta tra i pazienti con infezione da virus della epatite C ( HCV ).Su più di 1.400 pazienti statuni …
.

Infezione da virus HCV: alto tasso di risposta con la triplice terapia tutta orale a base di Daclatasvir, Asunaprevir, e BMS-791.325

Una risposta virale sostenuta a 12 settimane ( SVR12 ) è stata osservata nel 89-94% dei pazienti trattati con diversi regimi che hanno combinato gli agenti antivirali sperimentali Daclatasvir, Asunapr …
.

Efficacia di Simeprevir, un inibitore della proteasi, in aggiunta a Peginterferone e a Ribavirina, nei pazienti con infezione cronica da HCV genotipo 1, mai trattati

Il trattamento con Simeprevir, di pazienti, naive, con infezione da virus dell’epatite C ( HCV ) ha mostrato elevati tassi di guarigione virale.Simeprevir è un farmaco per os, che richiede una sola al …